Cinema Recensioni

Quattro ottimi motivi per guardare Counterpart

Counterpart unisce lo spionaggio alla fantascienza. A Berlino, prima della caduta del Muro, a causa di un incidente scientifico, si è formato un mondo parallelo identico al mondo reale, collegato da un passaggio nell’edificio dove è successo l’incidente. L’esistenza dei due mondi paralleli è tenuta segreta alla gente e, come per il famoso Checkpoint Charlie berlinese, il posto di blocco tra i due mondi è strettamente sorvegliato. Tra i due mondi è in corso una specie di Guerra Fredda.

di Maurizio Donazzon

Counterpart è una serie televisiva statunitense purtroppo cancellata dopo due stagioni. È iniziata il 10 dicembre 2017 e l’ultimo episodio della seconda stagione è del 17 febbraio 2019. La serie è inedita in Italia, ma ecco quattro ottimi motivi per recuperarla.

Primo. L’idea di base e le tematiche affrontate.

Counterpart unisce lo spionaggio alla fantascienza. A Berlino, prima della caduta del Muro, a causa di un incidente scientifico, si è formato un mondo parallelo identico al mondo reale, collegato da un passaggio nell’edificio dove è successo l’incidente. L’esistenza dei due mondi paralleli è tenuta segreta alla gente e, come per il famoso Checkpoint Charlie berlinese, il posto di blocco tra i due mondi è strettamente sorvegliato. Tra i due mondi è in corso una specie di Guerra Fredda.

Dalla formazione del secondo universo, i due mondi perfettamente identici hanno cominciato a diversificarsi. Nella serie, la tematica dell’universo parallelo è ovviamente intrecciata alla tematica del doppio, che è un modo per riflettere sul tema dell’identità personale: Chi sono? Chi avrei potuto essere? Posso cambiare, ovvero diventare altro? Il Doppelgänger, l’alter ego, il gemello, il sosia, lo specchio sono tematiche ben conosciute nella letteratura e nel cinema, un classico è Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson. È interessante vedere in Counterpart i differenti sentimenti con cui reagiscono persone corrispondenti dei due mondi quando vengono in contatto: stupore, rivalità, delusione, curiosità, odio, complicità.

Secondo. L’ambientazione.

L’ambientazione è una Berlino vintage, crocevia di spie nella Guerra Fredda. In molte puntate vediamo l’Ufficio dell’Interscambio, il cui esterno è nella realtà il terminal dell’ex-Aeroporto di Berlino-Tempelhof, importante durante la Guerra Fredda per il Ponte aereo per Berlino che rifornì per circa un anno la popolazione di Berlino Ovest durante il blocco dei collegamenti terrestri operato dai sovietici.

Alla fine della prima puntata della prima stagione vediamo il famoso Café Moskau, nel complesso residenziale socialista della Karl-Marx-Allee. Per maggiori dettagli consultate: https://counterpartstarz.fandom.com/wiki/Counterpart_Filming_Locations

Terzo. La recitazione.

Howard Silk, il doppio protagonista della serie, è interpretato da J. K. Simmons, un attore statunitense con una lunghissima carriera, che riesce magistralmente a diversificare i due personaggi anche fisicamente. Uno è sempre un po’ ingobbito e ha un tono di voce dimesso. L’aggiunta di un vestiario impiegatizio aumenta la sensazione di sottomissione. L’altro ha un tono di voce deciso e cammina eretto, con disinvoltura, dando un’impressione di forza e sicurezza.

Quarta e ultima ragione. Per motivi accennati nella prima stagione, ma che saranno chiariti nella seconda, uno dei due mondi ha sofferto per un’epidemia di influenza, dove sono morte milioni di persone. Le persone indossano mascherine e si sanificano le mani. Le strade sono vuote, la gente ha pochi contatti. Ci sono spot pubblicitari e grandi manifesti per invitare la gente a fare attenzione ai contatti con le altre persone e a farsi delatrice di chi non rispetta le regole. Ricorda qualcosa?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: