Recensioni

Quarantine Prophets, futuro fragile

Il nuovo romanzo di Luca Speranzoni per Harper Collins affronta un affascinante e originale futuro distopico, ed è il frutto di un progetto multimediale curato da Panini Comics.

da redazione

Incontro con Fabio Guaglione per parlare di Quarantine Prophets, il nuovo progetto cross mediale di Panini Comics

“Quarantine Prophets. Futuro fragile” di Luca Speranzoni è un’opera di fantascienza distopica appartenente a un progetto molto più ampio, che ha a che fare con un universo narrativo condiviso chiamato “Quarantine Prophets” e ideato dal regista visionario Fabio Guaglione. Il romanzo di Luca Speranzoni è il primo volume di una serie di libri pubblicati da HarperCollins, affiancati anche da opere a fumetti edite da Panini Comics. In questo universo crossmediale si parla di un gruppo di persone che si trovano a gestire un virus di natura metafisica chiamato il morbo dei profeti, che attacca le menti facendo acquisire ai contagiati delle facoltà straordinarie come la chiaroveggenza, la possibilità di manipolare le percezioni altrui o di creare allucinazioni molto realistiche. Il protagonista dell’opera, Samuel Burrow, dovrà sperimentare questa infezione della mente prima come semplice spettatore di una pandemia che fa sempre più paura, e poi come contagiato: egli, infatti, acquisirà la capacità di vedere il futuro ma solo quello riguardante ciò a cui lui assisterà personalmente.

“Sam lo nota dagli sguardi dei profeti. Tutti li chiamano ancora pazienti, ma i loro sono occhi da prigionieri, come quelli di Andres e migliaia di altri prima di lui.”

Ciò che caratterizza il morbo dei profeti è proprio l’esclusività dei poteri che si ottengono: nessuna persona, infatti, manifesta le proprie capacità nello stesso modo, anche se possono essere simili. Ed è proprio per questo motivo che i malati sono così imprevedibili, e che la scienza brancola nel buio perché non sa come interpretare le sintomatologie e gli effetti dei poteri; ad esempio, ci sono profeti le cui capacità sono pericolose per gli altri e anche per loro stessi. Samuel, essendo una guardia carceraria, viene preso a lavorare in una segretissima struttura di quarantena chiamata Clearwell, in cui dovrebbero essere curati i profeti; quando egli giunge in questo luogo sperduto, la clinica appare più come una base militare: ha due alte cinte di mura su cui affacciano torrette di guardia, e vi sono uomini armati in ogni angolo.

Dopo un periodo trascorso come secondino, Samuel purtroppo viene infettato: è il momento di comprendere la verità su ciò che viene fatto a Clearwell e di trovare un modo per evadere da questa prigione mascherata – «Sam lo nota dagli sguardi dei profeti. Tutti li chiamano ancora pazienti, ma i loro sono occhi da prigionieri, come quelli di Andres e migliaia di altri prima di lui. Anche quelli che si illudevano di essere altrove adesso vedono chiaramente la gabbia che li circonda. Le viscere di un mostro che, chissà quando, li ha ingoiati tutti, guardie e profeti, e che li sta digerendo pian piano».

Casa Editrice: HarperCollins Italia; Genere: Fantascienza/Distopico; Pagine: 528; Prezzo: 19,00 €

Contatti

https://www.facebook.com/luca.speranzoni

https://www.harpercollins.it


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: