Cultura Letteratura

È tutto un Manga Manga, manuale satirico sui robottoni giapponesi

Disponibile dal 10 luglio in libreria e fumetteria "È tutto un Manga Manga" manuale satirico sui robottoni giapponesi di Roberto Corradi, disegni di The Hand, prefazione di Piero Pelù.

da redazione

Il book trailer dell’enciclopedia satirica

Robot che abbiamo amato, robot che abbiamo odiato, robot che abbiamo ignorato e che, anche dopo aver letto queste pagine, continueremo a ignorare… esiste un’enciclopedia dei fiori, poteva non esisterne una dei robot/cartoni animati di qualche decennio fa? Certo che poteva, però Roberto Corradi e Maurizio Di Bona hanno deciso che no e “È tutto un Manga Manga” è l’enciclopedia robottonica che mancava, fatta nella maniera dissacrante degli autori e con un gran vantaggio per tutti i lettori nostalgici o per quelli nuovi che vorranno scoprire l’epoca d’oro dei cartoni animati dal Giappone. Punto uno: non verranno di domenica mattina a vendervela a casa e nemmeno vi inviteranno al cinema gratis per poi provare a rifilarvela tra un tempo e l’altro. Punto due: ci sono dettagli inediti che, a volte, faranno la differenza. 31 robot schedati, raccontati, smontati e illustrati più un “fuori programma” gravido di scarabocchi eretici e annotazioni sul tema, per un totale di 150 pagg. spaziali!

Nel libro ritroveremo: Boss Robot, il Grande Mazinga, Daitarn 3, Mazinga Z, Ufo Robot Goldrake, Gundam, Trider G7, Daltanious, Jeeg Robot d’acciaio, Gordian, Supercar Gattiger, Voltron, God Sigma, Zambot 3, Diapolon, Astrorobot, Gaiking, Gackeen, Astroganga, Getter robo, Bryger, Vultus V, Megaloman, Tekkaman, Ultraman, Baldios, Spectreman, Godam, Daikengo, Danguard, Afrodite A.

Disponibile dal 10 luglio in libreria e fumetteria “È tutto un Manga Manga”, manuale satirico sui robottoni giapponesi (www.mangamanga.eu), con la prefazione di Piero Pelù
Editore: EF edizioni – collana Reika Libri (www.efedizioni.com)

Gli autori: 

Roberto Corradi (1976)
Romano, deve i suoi inizi a Corrado Mantoni. Ha lavorato con Alberto Sordi, ha inspiegabilmente diretto quattro settimanali umoristici, ha fatto un po’ di personaggi a Sei Uno Zero e al Ruggito del Coniglio, ha pubblicato dei libri e scritto spettacoli per il teatro, la tv… cose così. Sa fare anche il pandoro che quando uno legge questa bio, è l’unica cosa che poi si ricorda.

Maurizio Di Bona (1971)
È un disegnatore napoletano noto come “The Hand”. Si occupa di rockstar, fumetto, filosofia e satira. Ha collaborato con Beppe Grillo, Gillian Anderson e la compianta Dolores O’Riordan dei Cranberries. Ha scritto e disegnato Cose da Runners (Becco Giallo 2016) e Chi ha paura di Giordano Bruno (Mimesis 2006). Quando non disegna va a correre per trovare le giuste ispirazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: