Come Agatha Christie non smette mai di stupirci

di Terry Passanisi

death-on-the-nile-2
Il fantastico cast di Assassinio sul Nilo con l’indimenticabile Hercule Poirot di Peter Ustinov

Credete di conoscere bene la regina del giallo, Agatha Christie? Dopo aver speso tutta la vostra infanzia e gran parte della vostra adolescenza incastonati in una poltrona del salotto, magnetizzati a leggere ogni sua singola architettura del mistero – comprese quelle con protagonisti meno noti come Tommy e Tuppence –, vi sentireste pronti per partecipare al “Rischiatutto” portando come argomento la vostra scrittrice prediletta?

Non è un segreto che Agatha Christie sia l’autrice di romanzi più venduta di tutti i tempi (sì, anche più di J. K. Rowling), e che sia famosa soprattutto per aver creato i migliori segugi della letteratura investigativa, detective di fama mondiale come Hercule Poirot e Miss Marple, oltre che una ricchissima quantità di altre storie minori del crimine, rappresentazioni teatrali e romanzi rosa (pubblicati sotto lo pseudonimo di Mary Westmacotts). Ma c’è molto di più da sapere sulla regina del giallo per poter credere di essere dei veri e propri esperti. Vi elenco alcuni dei miei aneddoti preferiti sulla Christie, la cui affascinante vita ha ispirato la moltitudine di storie criminali e di enigmi di cui il mondo gode fin dal lontano 1920.

  • La carriera di scrittrice della Christie è iniziata grazie a una scommessa.

Sua sorella Madge scommise che Agatha non sarebbe stata in grado di scrivere un romanzo poliziesco che permettesse al lettore di indovinare l’assassino attraverso una serie di indizi disseminati tra le sue pagine. Incapace di resistere alla sfida, all’età di 26 anni, la Christie ebbe il modo di lavorare su quello che sarebbe poi diventato il suo primo romanzo giallo pubblicato.

  • Trascorse ben 10 mesi in un giro del mondo.

Nel 1922 visitò il Sudafrica, l’Australia, la Nuova Zelanda, le Hawaii e il Canada come parte del Grand Tour organizzato assieme al primo marito Archie.

  • È stata una delle prime donne inglesi a imparare il surf!

Mentre visitava il Sudafrica e poi le Hawaii con il marito, Agatha imparò a domare una tavola da surf, facendo di lei una delle prime britanniche catalogate ufficialmente come praticanti sportive.

  • Gli anatomopatologi lessero i suoi romanzi per aiutarsi a risolvere alcuni casi reali di avvelenamento.

La Christie fu una vera e propria esperta di veleni; un’abilità che si guadagnò svolgendo volontariato presso il dispensario di un ospedale locale nel corso della Prima guerra mondiale.

  • Non fu solo un’esperta di veleni e un’incredibile scrittrice: la Christie fu anche un’archeologa.

Trascorse due lunghi decenni nei principali siti di scavo del Medio Oriente, in Mesopotamia, scrivendo romanzi e aiutando contemporaneamente il marito negli scavi.

  • Ha scritto lo spettacolo teatrale più longevo della storia.

Già; “Trappola per topi” fu rappresentato per la prima volta nel 1952 e ancora oggi lo si può trovare in cartellone, senza che la messa in scena abbia conosciuto mai un momento di sosta. Difatti, nel 1974 è stato spostato dall’Ambassadors Theatre alla sede odierna di St. Martin’s Theatre, senza che ne sia stata mai saltata una sola rappresentazione.

  • Ha vissuto tra le spie sovietiche dell’Isokon Building di Londra.

Ma, nonostante tutto, è il luogo dove trovò il tempo e l’ispirazione per scrivere il suo romanzo di spionaggio “Quinta colonna”.

Vi consiglio di guardare, per ultimo ma non per ultimo, l’ultima versione televisiva di “Dieci piccoli indiani” targata BBC, davvero di ottima realizzazione, con attori britannici del calibro di Sam Neill, Charles Dance, Noah Taylor e Maeve Dermody. Guess who?

  

Letture consigliate:

  • Poirot sul Nilo – Agatha Christie (Oscar Mondadori)
  • Assassinio sull’Orient Express – Agatha Christie (Oscar Mondadori)
  • Dieci piccoli indiani – Agatha Christie (Oscar Mondadori)
  • Il pericolo senza nome – Agatha Christie (Oscar Mondadori)

 

And then there were none – Bbc One

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.