Letteratura Società

Pride

di Ilaria Grasso.

pride-love

Sarebbe stata una gran bella marcia nuziale
se solo fosse stato riconosciuto l’amore
che com’è noto dev’essere privo di ambivalenze.

Questo corteo scorre come me fluido
senza la tenerezza delle tue guance
e con l’aspro sapore della colpa nella tua bocca.

Costante l’interrogativo nello schema:
vale o non vale essere sempre esposti al sole?
Rischiare che la pelle bruci?

Mi sono data senza risparmio e senza guadagno
ma sono fiera di non aver avuto strategie.
Sono sempre stata me stessa.
Non rimpiango nulla, nemmeno le poesie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: