Letteratura

Il “Libro di TINA” – Una cronistoria fin qui

La Grande Estinzione

Un conto è un progetto collettivo che somiglia molto a un rizoma, che cresce in modo asimmetrico e armonico nell’ascolto della molteplicità e delle singolarità, che si ubriaca di complessità, brainstorming e metodo stocastico, in equilibrio tra agency e caso. Un conto è fare un libro. Dunque è arrivato il momento di raccontarvi tutto. Abbiamo sempre aggiornato lettori e partecipanti degli sviluppi del progetto in un’opera di trasparenza informativa che fa parte dello spirito di TINA.

Nei primi di gennaio 2020, a Modena, il materiale raccolto nel 2019 è stato ripensato in previsione di diventare un’opera complessa, possibilmente un libro. Non potevamo rassegnarci all’antologia di novelle, dovevamo portare gli sforzi di tutti quanti verso qualcosa che somigliasse a un punto di partenza, a un volano tematico, non a un’autocompiaciuta consacrazione.

Questa è una foto del menga eh, ma anche un po’ metaforica…

Per farlo abbiamo pensato di trasformare…

View original post 1.132 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: