11.09

Traduzione italiana della poesia di Charlotte Parsons, “Nine-Eleven”

settembre

 

Mi passavi accanto lungo la via

Facevo tutta la metro con te

Vivevi a un palmo da dove sto io

Scrutavo il tuo cane al parco la mattina

Stavamo in fila assieme al concerto

Nei caffè, mangiavo con te

Mi eri accanto al bar

Stavamo conserti sotto una tenda durante la pioggia

Attraversavamo di corsa la strada prima che scattasse il rosso

Mi scontravo con te girando l’angolo

Mi montavi sul piede

Ti tenevo la porta

Mi aiutavi se scivolavo sul ghiaccio

Ti fregavo l’ultimo Sunday Times

Mi rubavi il taxi

Aspettavamo il bus all’infinito

Evaporavamo nel torrido agosto

Ci piegavamo in due contro la tormenta

Ridevamo al cinema

Ci lamentavamo dopo le elezioni

Cantavamo in chiesa.

Stasera ho acceso una candela per te

per ognuno di

voi.

 

(traduzione di Terry Passanisi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...