Società

La soddisfazione dei giusti

di Terry Passanisi.

Schermata 2019-02-22 alle 11.58.04
Foto tratta da Repubblica.it

Dopo anni in televisione con toni supponenti e stentorei ad ammorbarci con le sue false ragioni, e mise improbabili da dominatore di un mondo fantastico a sua immagine e somiglianza, è finalmente possibile vedere il criminale di alto rango Formigoni finire in galera. Ci si augura che lo segua a ruota l’intero sistema. Altolà! si sente già apostrofare indignati da destra e da manca: guai a festeggiare per qualunque uomo che finisca a scontare una pena; guardiamolo sommessamente senza nemmeno increspare un labbro. Noi siamo diversi… Sì, è vero.

Mi si permetta: non è piacere, voluttà fine a se stessa. Direi che il termine corretto è ‘soddisfazione’. Ed è giustissimo provarla. È un dovere e un diritto degli onesti. Di tutti coloro che per anni sono stati vittime dirette o indirette di quel malaffare. Provano a confonderci con falsi moralismi perfino nei confronti della giustizia e dell’onestà (che al singolo cittadino, causa la corruzione, costano enormi sacrifici anche solo in termini economici). Però una cosa è il piacere per la caduta dell’avversario leale, l’accanimento sulla sconfitta di qualcuno che ci ha sfidato ad armi pari e con onestà, un’altra è la soddisfazione per il criminale disonesto che viene fermato e per la giustizia che ha fatto il suo corso. Piccole sfumature e banali filosofemi? È bene distinguerli, per provare a salvare quel tanto di mondo salvabile.

Dovrebbe non fare una piega. Capita alle volte che non la faccia. Ed è giusto sentirsi soddisfatti. Non felici, di fronte a tutta questa bassezza non aggiungiamone altra, ma soddisfatti sì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.