Eventi

D&D: la campagna ‘Harper’s Tale’ ci insegna chi sono i veri eroi in un GDR

di Terry Passanisi

La dura lotta di un bambino contro la leucemia si è trasformata in una campagna a beneficio dei bambini affetti dal cancro in tutto il mondo: un’imperdibile campagna GDR di Dungeons & Dragons. Normalmente gli eroi di D&D restano confinati sulla carta, nelle schede dei personaggi o nelle pagine delle avventure ma, nei primi mesi di quest’anno, quando alla figlia di un game designer è stata diagnosticata la leucemia, una comunità di creativi si è fatta avanti per mostrare al mondo che i veri eroi dei giochi di ruolo sono le persone che quella comunità la compongono. È ora possibile unirsi a loro nella costante lotta a beneficio di Friends of Kids with Cancer, un’organizzazione che si dedica ad arricchire la vita quotidiana dei bimbi sottoposti a trattamento e di quelli sopravvissuti al cancro e alle malattie del sangue. Friends of Kids with Cancer aiuta a fornire supporto educativo, emotivo e ricreativo ai bambini durante i loro trattamenti.

Tutto parte da un’idea di Matt Corley, progettista di gioco dietro a Saturday Morning Scenarios, alla cui figlia più giovane, Harper, è stata diagnosticata la leucemia ai primi di febbraio. Dopo che un membro di Friends of Kids with Cancer ha regalato ad Harper uno dei suoi primi giorni felici nella lunga degenza, Corley e sua figlia si sono convinti a restituire il dono. Hanno messo in piedi una squadra di scrittori e artisti di talento provenienti da tutta la comunità di D&D, tra cui Dyson Logos (le cui mappe vanno a ruba, che si sia giocatori o meno), Ashley Warren (che ha pubblicato tra le altre opere Uncaged Anthology) e un ospite a turno tra le persone che ruotano attorno all’Harper’s Tale. Harper’s Tale è una serie di dieci avventure collegate tra loro che condurranno gli eroi tra i livelli 1-10 e che contengono ogni desiderata di un GDR fantasy. Sacrificio, perseveranza, redenzione e… un druido d’allineamento malvagio. Qui è possibile farsi un’idea più precisa del progetto finanziato con successo tramite crowdfunding.

Harper’s Tale è un’epica storia di sacrificio, perseveranza e redenzione. Gli eroi indagheranno, combatteranno e conosceranno le reali e antiche origini del pericolo che incombe sulla loro casa. L’avventura si basa su uno schema che Corley e la figlia Harper hanno creato dopo essere tornati a casa dall’ospedale, dopo il suo primo ciclo di trattamenti chemioterapici per la leucemia. Tutti i proventi netti della campagna di raccolta fondi sono stati donati a beneficio di Friends of Kids with Cancer per aiutare quelli che come Harper stanno lottando contro il cancro.

È lo stesso Matt Corley a raccontarci com’è cominciata. “Il 2 febbraio 2019, a mia figlia minore, Harper, è stata diagnosticata la leucemia. I giorni seguenti sono stati tremendi. Due giorni dopo la diagnosi, mentre era seduta a letto, Kelly dei Servizi per l’infanzia arriva con un buono regalo di Friends of Kids with Cancer. Harper si è illuminata all’istante, e in 15 minuti mi aveva cacciato fuori dall’ospedale per spendersi quel credito! Friends of Kids with Cancer ci ha regalato il nostro primo giorno sereno. Harp ora è in uno stato di remissione della malattia e vogliamo restituire parte di ciò che ci hanno dato. Harper è una giocatrice; è presente in Tales of the Margreve (Kobold Press) con sua sorella, in Ghoul Island (Petersen Games), gioca a D&D e adora scrivere storie. Ha senso scrivere soltanto insieme un tomo d’avventura di D&D e utilizzarlo come piattaforma per raccogliere fondi per Friends of Kids. Questo progetto è cominciato con una conversazione in ospedale, si è trasformato in uno progetto dopo che è stata dimessa, ed è ora una pubblicazione straordinaria di cui siamo tutti orgogliosi. Assieme, Harper e io siamo nel team di designer d’élite tra cui: Jeff Stevens, Ben McFarland, Brian Suskind, Hannah Rose, Ashley Warren, Kienna Shaw, Bill Barnett, MT Black, Donathin Frye, Anna Landin, Gwendy B, Anna Meyer, Dyson Logos , Jessica Ross e tanti altri! Anche Kobold Press e Petersen Games ci hanno supportato per dar vita al progetto.”

L’avventura ruota, giustamente, attorno alla guarigione e al risanamento. I giocatori iniziano nel Villaggio di Grove, dove apprendono di una misteriosa malattia che ha afflitto l’intera città e solo due donne, Rose e Grace, sono rimaste a prendersi cura della martoriata città. Mentre gli eroi cercano l’origine della malattia, vengono coinvolti da una trama più ampia che li porta tra i livelli 1-10 e nei recessi oscuri della Foresta Primordiale. Ci sono un sacco di fantastiche persone che lavorano su questa campagna, un’avventura che merita di non essere tralasciata; una grande causa prim’ancora che una grande avventura. Che cosa si può volere di più? La campagna e la prima parte si trovano a questo link!

Sosteniamo Harper’s Tale e le iniziative di Friends of Kids with Cancer. Buona avventura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: