Letteratura

Pierre Ducrozet: la vertige d’être monde

La Grande Estinzione

«Avoir un sujet de préoccupation vital, c’est ça, avoir un territoire

Bruno Latour1

Brighton, Inghilterra, inverno 2017. In una fredda e piovosa giornata un eurodeputato ha appuntamento con un noto militante ecologista che da anni vive isolato nella sua casa lontana dal centro, per convincerlo a prendere il comando di un progetto finanziato dall’Unione Europea e da un centinaio di governi e organismi internazionali. Si tratta della Commissione internazionale sul cambiamento climatico e per un nuovo contratto naturale (CICC). È così che Adam Thobias, ecologista in prima linea negli anni Settanta, dopo decenni passati a scrivere articoli di denuncia sul cambiamento climatico, a insegnare quella che lui stesso ha definito geopoeticaaumentata, una sorta di geografia sensibile per l’esplorazione del mondo, ed essersi poi ritirato dalle scene, accetta l’incarico e si mette al lavoro, con la sola richiesta di poter avere ampio margine di manovra e…

View original post 1.651 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: